Loading...

MB America è una società americana dal cuore italiano nata nel 2013 dalla visione imprenditoriale di Marco Bruzzi e Monica Melotti, uniti nel business e nella vita privata. Lui imprenditore con un passato nei sistemi di controllo qualità; lei anima creativa della coppia, una vita dedita all’architettura e al design.

Vento in poppa, i due coniugi sono sbarcati nel Nuovo Continente dopo aver attraversato l’Atlantico in barca a vela. Oggi, con uffici sparsi tra Miami, Milano e Modena, MB America è una realtà internazionale consolidata operante nell’immobiliare ma non solo. Living, ristorazione di alta qualità, eventi ed education, accomunati da un approccio che coniuga progettualità e creatività con lo scopo di individuare asset strategici da riqualificare.

Obiettivo? Proporre concept ad alto valore aggiunto, belli da vedere e da vivere, dove le persone si sentano a casa; un approccio olistico frutto dei retaggi culturali italiani che punta a offrire esperienze immersive e sensoriali a 360 gradi.

Oltre il design, i valori di MB America e il progetto W37

Spazi e strutture immobiliari sono senz’altro il core business della società, ma il primo, vero pilastro di MB America sono le persone, un team eterogeneo di professionisti altamente qualificati provenienti da culture e settori differenti, in cui, a dispetto delle distanze geografiche, la somma è più forte delle singole componenti.

Orientamento al risultato e all’ascolto, lavoro di squadra ed etica sono i principi condivisi a tutti livelli, dal management allo staff, perché come tutte le organizzazioni è importante che vi sia piena coerenza valoriale, non solo su carta, ma anche internamente, nella realtà di tutti i giorni; un’attenzione che parte proprio dall'ambiente di lavoro, studiato per migliorare le performance dei collaboratori e in generale la qualità del tempo trascorso insieme. Infine, un approccio rispettoso del mercato e mai gridato ma non per questo meno assertivo, capace di cogliere le potenzialità di costruzioni dismesse e quartieri "ai margini", come avvenuto, per esempio, con il complesso polifunzionale di W37, sintesi perfetta della filosofia MB America. 

W37, il rilancio delle periferie parte da qui

Riqualificare gli immobili partendo dalle periferie è un’attività imprenditoriale con una forte valenza sociale sulla collettività e sull’ambiente circostante, parola di MB America. Si tratta dell’applicazione concreta della gentrification, che parte dall’analisi dei bisogni della società per mettere l’accento sul “fare esperienza”; la democratizzazione del bello declinata secondo il modello americano che non è più appannaggio solamente del centro, ma arriva nelle aree urbane più disagiate per donare nuovo fermento culturale alla comunità. 

Emblematica in tal senso l’esperienza di MB America con W37, costruito per volontà dell'imprenditrice Emanuela Verlicchi Marazzi, presidente della Fondazione Filippo Marazzi, all’interno della ex fabbrica di porcellane Richard Ginori a Milano. La scelta non è stata casuale; l’area si prestava infatti alla possibilità di creare e organizzare nuovi spazi. Ed è proprio quello che è stato fatto, mantenendo fede alla struttura originaria che ritorna protagonista grazie a un restauro conservativo in cui il design, gli arredi e persino il verde sono concepiti a corredo, come parte integrante del tutto. 

A tre anni dall’investimento iniziale di MB America, W37 è un complesso polifunzionale che ospita al suo interno location di eventi esclusivi con una superficie totale di oltre 1.000 metri quadrati, unità abitative “ergonomiche”, uffici e il ristorante stellato LUME, che sotto la guida dello chef Luigi Taglienti, premiato di recente anche come Miglior Nuovo Ristorante in Europa.

Portfolio Category: Spazi per Eventi