Loading...

Fosbury è un nuovo modello di agenzia di comunicazione. Il suo nome, mutuato dallo stile di salto in alto che rivoluzionò la disciplina atletica, è la metafora stessa del pensiero laterale e simboleggia la capacità di trovare soluzioni semplici a problemi complessi.

Fosbury è specialista nella costruzione della marca, in grado di lavorare efficacemente sui molteplici livelli della comunicazione, con una competenza e una passione assolutamente straordinarie.

Fosbury non è "above" né "below the line". Semplicemente cancella la linea, artificiale demarcazione che vive solo nelle stanze di molte agenzie, senza essere percepita in alcun modo dal consumatore. In Fosbury creatività e media tornano finalmente a parlarsi, e a capirsi: importanti brand nazionali e internazionali hanno già scelto di affidarsi a noi per beneficiare dei nostri servizi integrati.

NO FRILLS. Intelligenza creativa al servizio della marca.

Niente fronzoli. Il nostro lavoro non ama orpelli o accessori superflui.Nel presidio della marca, una comunicazione efficace opera per sottrazione: mette a nudo i valori positivi, non li veste di teorie vistose.

La marca è il bene più prezioso.

Come una pianta da frutto va coltivata, curata e fatta crescere sana e robusta. Ci sono aziende più lungimiranti che ne colgono il valore e la innaffiano con regolarità e pazienza. Altre che guardano al profitto immediato, sperperando il loro patrimonio in azioni tattiche di corto respiro, incoerenti o contraddittorie.
Stanno mangiando i semi, invece di seminare.

FOSBURY & THE MEDIA LAB, creatività e media tornano a parlarsi. E a capirsi

Oggi solo cinque grandi holding gestiscono oltre l’85% degli investimenti pubblicitari dell’intero mondo civilizzato. Il sistema tradizionale con la filiera lunga, in cui tra editori e investitori si pongono agenzie media e concessionarie, è sempre meno sostenibile: con margini ridotti e remunerazioni calanti, l’incessante ricerca di risorse esaspera le posizioni. Di conseguenza, le agenzie tradizionali si trovano sempre più a dover scegliere tra il proprio interesse e quello dell’azienda investitrice: non v’è dubbio su quale prevalga. Occorre sancire un nuovo patto tra agenzia e investitori pubblicitari, in cui prevalga la condivisione profonda degli obiettivi e non la convenienza tattica. L’obiettivo è sviluppare il business insieme alle aziende con cui l’agenzia lavora, e non alle spalle di esse. Fosbury, insieme alla consociata The Media Lab, nasce per fornire un servizio radicalmente diverso alle aziende utenti di pubblicità: realmente su misura, più trasparente, più creativo e più strategico. In quanto imprenditori, il nostro obiettivo è far crescere il nostro business grazie alla costruzione di relazioni stabili e durature, il cui cemento sia dato dal mutuo vantaggio delle parti.

In Fosbury crediamo ancora nel sacro valore di un’intuizione

Allargare i propri orizzonti mentali è la sfida più ambiziosa. Per sua natura l’uomo è portato a operare delle scelte che razionalizza solo a posteriori, interpretando le incognite in funzione delle soluzionidi cui è già in possesso. Per questa ragione la comprensione delle attitudini di consumo non può passare esclusivamente attraverso la lettura di dati quantitativi: se tutto ciò che hai è un martello, qualsiasi problema ti sembrerà un chiodo.

Complessità, non complicazione. Non semplicismo ma semplificazione

Semplicità nel pensiero: offriamo idee semplici per risolvere situazioni complesse. Semplicità nella relazione: siamo accessibili, il contatto è con chi è responsabile del lavoro ed è in grado di prendere qualsiasi decisione in qualunque momento. Semplicità nel servizio: un interlocutore unico per le diverse attività, il modo migliore per garantire efficacia ed efficienza. Responsabilità sui risultati: gli effetti delle attività di marketing e comunicazione sono misurabili e vogliamo mettere e frutto le nostre esperienze per raggiungere risultati sempre migliori. Indipendenza: da associazioni, da regole corporative, da interessi economici di terzi o pregressi, dagli andamenti delle borse o dai capricci degli investitori istituzionali, da obiettivi di profitto esogeni, dall’influsso di mezzi o di gruppi di comunicazione, da interessi o vincoli organizzativi, dal pregiudizio.

Portfolio Category: Fashion & Design